Adeguata verifica a distanza e Covid: di necessità virtù

Adeguata verifica a distanza e Covid: di necessità virtù

Il decreto antiriciclaggio consente l’utilizzo dell’identità digitale per identificare la clientela (articolo 19, comma 1, numero 2), lettera a), decreto legislativo 231/2007), a condizione che la stessa abbia un livello di garanzia “almeno significativo”, secondo i parametri del Codice dell’amministrazione digitale (CAD, d.lgs 82/2005), o del Regolamento UE/910/2014 sull'identità digitale (c.d. Regolamento eIDAS – electronic IDentification Authentication and Signature).

Il mio nuovo articolo per la rubrica "Pecunia non olet" per Filodiritto.

https://www.filodiritto.com/adeguata-verifica-distanza-e-covid-di-necessita-virtu