Antiriciclaggio, un'eccellenza italiana dal 1982

Antiriciclaggio, un'eccellenza italiana dal 1982

Di recente la stampa ha riportato la notizia che l'Italia sarebbe “maglia nera” nell’antiriciclaggio. L’Italia è stato il primo Paese in Europa a recepire le direttive per la prevenzione del riciclaggio e, poi, del finanziamento del terrorismo. Nel 1991, il decreto legge 143 dava attuazione alla Direttiva 91/308 prima della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale UE. Nella c.d. “Rognoni-La Torre”, del 1982, c’era già la punibilità del reato di riciclaggio e la previsione di indagini patrimoniali contro le mafie, sviluppate poi con lungimiranza da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Il mio articolo per la Rubrica "Pecunia non olet"

https://www.filodiritto.com/antiriciclaggio-uneccellenza-italiana-dal-1982?fbclid=IwAR3FqH23Pq_Kdlt1MvgEvAuHK1JAcTSSc_qOKFNYybvUpmiSFA7yfrxm6qQ