Riciclaggio: divulgare le segnalazioni è reato

Riciclaggio: divulgare le segnalazioni è reato

Non sono notizie di reato, ma comunicazioni di tipo amministrativo, destinate all’Autorità di vigilanza di settore (Uif presso Banca d’Italia) non alle forze dell’ordine né alla magistratura. Le banche e tanti altri soggetti obbligati all’osservanza delle norme preventive debbono farle solo se vedono minacciata la propria integrità aziendale da qualche “cliente infedele”, cioè  un soggetto (impresa o persona fisica) che si ritiene possa tentare operazioni di lavaggio di denaro sporco attraverso la “veste bianca” della contrattualistica messa a disposizione dal mercato finanziario, delle arti e delle professioni.

https://ladiscussione.com/128163/attualita/riciclaggio-divulgare-le-segnalazioni-e-reato/

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *